Recuperato e restaurato un capolavoro di Nicola Malinconico

Dalle ricche miniere dei depositi di Capodimonte riemerge un capolavoro del Barocco.

La valorizzazione dei capolavori sommersi dei depositi è, a conti fatti, un atto di mecenatismo. Ed è anche da qui che potranno definirsi i termini di quella politica culturale su cui occorre, specie nei prossimi anni, ripensare il rilancio del nostro paese.

 

Restauro sostenuto da Roberto Nicolucci Editore

 

 

Nicola Malinconico

Adamo ed Eva piangono la morte di Abele

[1690 ca.]

 

Museo nazionale di Capodimonte | Napoli