La nuova casa editrice Roberto Nicolucci ristampa il romanzo di Luigi Incoronato

Il Napolista, 28 ottobre 2022

Lo scrittore napoletano, eccentrico narratore, giornalista e fondatore di riviste è una figura interessantissima di letterato militante

C‘è una nuova casa editrice a Napoli: la giovanissima Roberto Nicolucci editore che è nata un anno fa, in ragione del suo fondatore, critico d’arte, con una forte connotazione storico-artistica. Ma si sa a Napoli qualsiasi casa editrice anche la più caratterizzata lascia sempre aperto un link alle letterature che il Nostro ha riempito, tra l’altro, con una ristampa di Dumas (“Cagliostro”) e con un saggio su Dante. Ma accanto a ciò Nicolucci compie un’operazione da segnalare: ristampa il primo e l’ultimo romanzo dell’eccentrico narratore, giornalista e fondatore di riviste, lo scrittore napoletano Luigi Incoronato, figura interessantissima di letterato militante.