Orizzonte Culturale

Roberto Nicolucci Editore nasce nel 2021 come progetto editoriale e culturale il cui interesse verte in maniera particolare sul mondo dell’arte e della letteratura.

 

La nuova avventura di uno storico d’arte come Roberto Nicolucci nel comparto prestigioso dell’editoria si radica, per ragioni di natura biografica e sentimentale, al capoluogo campano. Se quella di ideare, battezzare e promuovere libri appare oggi, più che mai, una sfida da intraprendere, a Napoli il mestiere dei Libri d’arte vanta da oltre un secolo nomi illustri nonché un interesse per l’arte a dir poco notevole scaturito dal circuito delle mostre.

Se, da un lato, la Storia dell’Arte rimane tutto sommato poco conosciuta dal grande pubblico, dall’altro, l’Italia è un Museo diffuso, dove i beni naturali rubano lo spazio, in tutti i sensi, alle creazioni dell’uomo. E dove finiscono i primi cominciano le seconde. Napoli e la Campania sono, da questo punto di vista, osservatorio privilegiato. Forse il migliore per immaginare dopo queste stagioni di emergenza un primo rilancio del paese, che deve essere, sì, economico e civile, ma soprattutto culturale, nel senso più ampio e nobile del termine.

 

Ad accompagnare il ricco comparto delle arti figurative, l’interesse per la letteratura. Da qui la scelta di presentare – sotto l’egida di una casa editrice appassionata – grandi penne del passato senza togliere spazio alle voci del presente.